OP COSMETICS

Da oltre 6 anni siamo amanti del biondo in ogni sua sfaccettatura e siamo nati per curare la salute e la bellezza dei capelli biondi! Uno dei personaggi che abbiamo sempre amato è Barbie, e non possiamo essere che entusiasti ed innamorati che la bambola più cult al mondo sia in questi giorni protagonista di una film che sta ricevendo tanti commenti positivi!

Niente spoiler! Quindi se ancora non hai visto il film di Barbie puoi continuare a leggere questo articolo.

Parliamo dei look più belli che sono stati sfilati da Margot Robbie, attrice protagonista di Barbie, e poi risponderemo ad una domanda molto gettonata:

Che gradazione di biondo è il “Biondo Barbie”?

Iniziamo dai look più iconici!

Il primo look di Barbie è di ispirazione anni 50 e 60, uso della fascia bon ton rende l’idea e la piega ordinata e disciplinata dona a questo look un aspetto che donerebbe a molte!

Sofisticata e allo stesso tempo dinamica e super attuale!

Come potrai vedere le punte di questo look sono lasciate comunque morbide, per realizzarlo non devi usare la piastra ma solo spazzola e phon, piuttosto ti saranno utilissimi due prodotti di styling con cui confezionare la piega: Un olio illuminante che funzioni veramente senza appesantire i capelli, uno fra i migliori usato anche nei saloni professionali è SILK NECTAR SERUM di Ecru New York

Distribuiscilo sulla punta delle dita e accarezza i capelli per illuminare e disciplinare, quindi applicherai a lavoro finito una lacca a tenuta forte ma che non renda i capelli una balata di marmo, la lacca consigliata per questo look è SUNLIGHT FINISHING SPRAY MAX di Ecru New York.

Un altro strepitoso look di Barbie è il CURLY BARBIE! Capelli lunghi con boccoli morbidi.

Per questo look servono capelli lunghi, oppure l’uso delle extension, la stessa Margot Robbie in questo look ha dovuto applicare ciocche di extension per infoltire, volumizzare e allungare i suoi capelli naturali, il look parte da una asciugatura phon e spazzola, quindi bisogna usare non la piastra o il ferro per onde ma i cari antenati bigodini!

Proprio cosi, bigodini vecchio stile, quelli grandi che si fermano con le mollette, il segreto per onde cosi belle è che prima di avvolgere ogni crocchetta sul bigodino bisogna spruzzarla con un siero spray laminante, il migliore proposto è EQUALIZER di OPBLONDE

Lascia i bigodini in posa per almeno 2 ore, quindi sciogli i capelli e a testa in giù spruzza la lacca.

Il terzo look è davvero iconico! La pony tail retrò!

Per questo look avrai bisogno degli strumenti a caldo, quindi piastra e ferro per onde, parti da un asciugatura con phon e spazzola, quindi applica sui capelli un siero protettore per lo styling, si tratta di sieri che non solo proteggono i capelli dal calore ma che mantengono la piega più a lungo, il migliore per questo style è senza dubbio VOLUMIZING SILK MIST di Ecru New York questo prodotto va spruzzato da radici a punte, petti ai capelli quindi procedi lascia un ciuffo davanti, e legando le restanti ciocche in una coda a mezza altezza, con la piastra andrai prima a lisciare il ciuffo davanti e la coda fino alle lunghezze, quindi applica di nuovo VOLUMIZING SILK MIST e procedi a creare le onde con il ferro tondo.

Un altro look che ci è piaciuto moltissimo per la sua naturalezza è il FLUFFY WAVE!!

Una frangetta a tendina aperta sul davanti con punte laterali più lunghe ad addolcire il viso e morbidissime onde naturali, per realizzare questo look basta usare spazzola e phon purché si distribuisca sulle lunghezze Smoothing Blow Dry Spray di Ecru New York, un siero lisciante e addolcente che ferma la piega fatta con la spazzola. Dividi la testa in ciocche e arrotola ogni ciocca sulla spazzola, quindi usa il phon per tre minuti e procedi cosi per ogni ciocca.

E ora andiamo alla domanda più gettonata, ma che tipo di biondo è il biondo di Barbie?

Il Biondo di Barbie il film non è u semplice biondo mono tono, ma un biondo che noi esperti chiamiamo bicromatico, perchè miscela due nuance di biondo, uno più dorato, il biondo miele ed uno più chiaro ma pur sempre caldo il biondo burro, o buttare blonde, per dare maggiore profondità alla chioma vediamo delle radici di un biondo miele più scuro, e poi sulle lunghezze e sulle punte si miscelano in alternanza secondo la tecnica chiamata “baby light touch” il biondo burro ed il biondo miele. Effetto stupendo, tridimensionale e raffinato.

Per te che sei un appassionata di biondo ti raccomandiamo l’uso del nostro prodotto di rigenerazione per capelli biondi o decolorati, OPBLONDE REPAIR SERUM N3 un rigeneratore della fibra e del midollo capillare per capelli forti e lucenti proprio come quelli di Barbie!

editoriale by Davide Puglia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

REGISTER

Please select all the ways you would like to hear from us

I tuoi dati personali saranno utilizzati secondo la nostra privacy policy.